giovedì 14 agosto 2014

Buon ferragosto, ovunque vuoi siate

Un buon blogger non dimentica mai i suoi lettori e pensa a loro anche in settimane come queste. Domani è il clou delle vacanze (per chi le sta facendo) con la giornata di ferragosto. 

E siccome il termine Ferragosto deriva dalla locuzione latina feriae Augusti (riposo di Augusto) ho deciso di riposare anche io. 

Intanto per fare un po’ di storia permettetemi lasciatemi dire che abbiamo a che fare con una festività istituita dall'imperatore Augusto nell'8 a.C., una festività in aggiunta a rituali già cadenti nello stesso mese, come i Vinalia rustica o i Consualia: quest’ultime celebrate per festeggiare i raccolti e la fine dei principali lavori agricoli. 

Durante i festeggiamenti del Ferragosto, in tutti i territori dell’impero Romano si svolgevano corse di cavalli. Altra particolarità la festività valeva anche per gli altri animali da tiro, come buoi, asini e muli che venivano dispensati dal lavoro e agghindati con fiori. Più o meno queste antiche tradizioni rivivono ancora oggi,con pochissime variazioni. 

Esempio tipico è il Palio dell’Assunta che si svolge a Siena il 16 agosto. 

Be’, se osservate bene la fotografia presente nel post, vi risulterà ben chiaro che per me sarà difficile essere a Siena, ma non si può mai sapere. 

Buon ferragosto, ovunque voi siate

Nessun commento:

Posta un commento

Il mio blog non censura nulla a parte lo spam manifesto. Nessun Vostro Commento verrà mai rifiutato, rimosso, attenuato o tagliato. L'importante è assumersi la paternità di quello che si dice. Anche gli anonimi possono commentare. Vi prego tuttavia di evitare insulti gratuiti e altre sciocchezze.