venerdì 7 novembre 2014

Ci vorrebbe qualche commento

Spesso quando vado a curiosare sugli altri blog, rimango sgomento quando vedo il numero di commenti che ricevono certe piattaforme. 

Non dico che provo invidia ma siamo poco lontani. Purtroppo i commenti sul mio blog latitano. Può darsi che sia dovuto alla necessità di servirsi di un account google plus per commentare e questo magari non facilita l’intraprendenza dei miei lettori.

In realtà mi rendo conto che sono ancora lontano da un’idea di blogging come si deve e come voglio instaurare con il mio progetto. So che devo imparare ancora molto, sei sette mesi non sono sufficienti. 

In parte devo sicuramente superare un po’ di timidezza virtuale che mi permetta poi, in un secondo tempo, di firmare i contributi che ho intenzione di lasciare. 

Intanto, sempre con il preciso scopo, di accrescere sempre di più le mie competenze anche nel campo del blogging, sono andato a ricercare meccanismi utili per avere commenti a casa mia. 

Ho trovato un bel post su Secretkey. Un post dal titolo 9 modi per incoraggiare gli utenti a commentare sul blog. Gli ho dato una lettura. Nove punti da prendere in considerazione che consigliano molto bene quali siano i sistemi e i metodi per ottenere i commenti. 

Forse inconsciamente ne sto già utilizzando qualcuno. 

Non so… penso a qualche domanda lasciata in fondo ai post, benché al momento sia rimasta ancora senza risposta.

Nessun commento:

Posta un commento

Il mio blog non censura nulla a parte lo spam manifesto. Nessun Vostro Commento verrà mai rifiutato, rimosso, attenuato o tagliato. L'importante è assumersi la paternità di quello che si dice. Anche gli anonimi possono commentare. Vi prego tuttavia di evitare insulti gratuiti e altre sciocchezze.