martedì 20 gennaio 2015

Guest post di Ferruccio Gianola di Otium

L’articolo odierno su Blog di IPM Multiservice è scritto da Ferruccio Gianola, un amico. 

L’ho invitato a raccontare con un Guest Post la storia del suo blog Otium. A voi Ferruccio

“Benché la tematica di fondo del mio blog sia completamente diversa da quella proposta da Blog di IPM Miltiservice ho accettato con piacere l’invito a raccontare la mia avventura nel mondo del blogging. 

Ho iniziato alla fine del 2010 a bloggare, anche se solo a metà del 2011 mi sono accorto che quello che stavo facendo era qualcosa in più di una semplice passione. 

Così con il passare del tempo il sito oltre a seguire il mondo culturale ha optato per delle incursioni in altri campi.   

La prima conseguenza frutto di questa virata stilistica è stata quella di sostituire il sottotitolo iniziale con Otium: termine latino astratto, con una notevole varietà di significati, ma che non deve essere confuso con il termine dispregiativo italiano Ozio

Otium si traduce meglio con i termini Ozio Creativo, una voce che è stata elaborata dal sociologo Domenico De Masi. La seconda è stata quella di aumentare il numero e la tipologia degli articoli che vengono postati, con frequenza giornaliera. 

Negli ultimi tempi compaiono anche dei simpatici post di tipo tecnologico e con più frequenza altri legati al mondo dei social e del blogging e di carattere lifestyle

Altro punto di forza sono le news di carattere culturale e le interviste a personaggi del mondo della blogosfera e del mondo culturale italiano. 

Ma non vanno dimenticati gli articoli portati avanti con certe rubriche storiche, come quella che cataloga i Primati letterari oppure quelle relative alle Curiosità degli scrittori celebri che con frequenza settimanale continuano a martellare quel migliaio di persone circa, suddivisi tra lettori e semplici curiosi che quotidianamente sfogliano le pagine del blog. 

Un invito a visitarmi!”

Nessun commento:

Posta un commento

Il mio blog non censura nulla a parte lo spam manifesto. Nessun Vostro Commento verrà mai rifiutato, rimosso, attenuato o tagliato. L'importante è assumersi la paternità di quello che si dice. Anche gli anonimi possono commentare. Vi prego tuttavia di evitare insulti gratuiti e altre sciocchezze.