martedì 28 luglio 2015

Prima di andare in vacanze passate per un Like

Sono sempre stato discreto nell’uso della pagina facebook collegata al blog

D’altra parte uno spam eccessivo e degli inviti molesti non sono sicuramente i sistemi migliori per invitare clienti e affini a seguire la pagina. 

In più bisogna dire che Facebook non aiuta a diffondere il segnale, dato che incentiva principalmente chi partecipa a campagne pubblicitarie. 

Però una delle regole per aver successo consiste nel non scaricare mai le colpe sugli altri e quindi per far crescere la pagina bisogna inventarsi qualcosa. 

Non vi chiedo dove andate, state tranquilli. Magari non ci tenete neppure a dirlo e a confessarlo e dopotutto è giusto. 

Però, dopo che avete prenotato l’albergo in qualche isola esotica o in qualche città d’arte. Dopo che avete telefonato al proprietario della consueta pensione sulla riviera romagnola. Dopo che avete prepaparato tutti i bagagli. Dopo aver controllato di aver chiuso il gas e l’acqua e tutte le finestre del vostro appartamento. Dopo aver verificato che i documenti siano in ordine e non ci sia nulla di scaduto. 

Dopo aver scaricato biglietto ferroviari e ticket aerei. 
Dopo aver fatto tutto questo, ricordate di fare una piccolissima cosa per me.

Prima di andare in vacanze passate per un Like sulla mia pagina. Vi ringrazio in anticipo con tutto il cuore.

Nessun commento:

Posta un commento

Il mio blog non censura nulla a parte lo spam manifesto. Nessun Vostro Commento verrà mai rifiutato, rimosso, attenuato o tagliato. L'importante è assumersi la paternità di quello che si dice. Anche gli anonimi possono commentare. Vi prego tuttavia di evitare insulti gratuiti e altre sciocchezze.