giovedì 12 novembre 2015

Le scelte precise per i commenti

Sul mio blog, dal momento della messa online a oggi, sono arrivati trenta commenti. Trenta, precisi precisi. Ne uno più ne uno meno. 

Questo è il primo dei trenta: 

“Davvero un ottimo lavoro” 
giunto su Pulizie di primavera il 14 aprile del 2014 

Lo so, a fronte di un’ottantina di post, non sono molti, ma è già qualcosa. Le caratteristiche stesse della mia piattaforma d’altro canto non è che danno chissà quale possibilità d’interazione. In ogni caso ho fatto delle scelte ben precise

Chiunque è libero di commentare, ho lasciato la libertà anche agli anonimi tranne ovviamente che fa dello spudorato spam

Non attuo moderazione sui commenti ma rimuoverò in poche parole tutti quei testi che non hanno a che fare con l’argomento stesso dell’articolo che si va a commentare e che non siano adatti alla discussione. 

Ho deciso di aggiungere anche un testo al form stesso dei commenti. Quello che leggete anche tra virgolette: 

"Il mio blog non censura nulla a parte lo spam manifesto. Nessun Vostro Commento verrà mai rifiutato, rimosso, attenuato o tagliato. L'importante è assumersi la paternità di quello che si dice. Anche gli anonimi possono commentare. Vi prego tuttavia di evitare insulti gratuiti e altre sciocchezze."

2 commenti:

Il mio blog non censura nulla a parte lo spam manifesto. Nessun Vostro Commento verrà mai rifiutato, rimosso, attenuato o tagliato. L'importante è assumersi la paternità di quello che si dice. Anche gli anonimi possono commentare. Vi prego tuttavia di evitare insulti gratuiti e altre sciocchezze.